Canoa inverno ValsesiaLiberamente tradotto da: "How to survive winter paddling", ecco un piccolo manuale per la sopravvivenza alle gite in kayak d'inverno.

Con l'occasione, per le volte in cui avete voglia di andare in canoa ma un po' meno di pagaiare sotto zero, vi ricordiamo che ogni lunedì sera il @MonrosaTEAM vi aspetta in piscina al Quanta Sport Village... AL COPERTO!!

1. Consulta il tuo medico prima di darti a questa folle attività. Potrebbe richiederti di sottometterti a un esame psichiatrico... vai tranquillo, puoi passarlo.

2. Prima di abbandonare il calduccio della tua dolce dimora, ricordati di portare con te la GoPro: ti verrà sicuramente voglia di dimostrare ai tuoi amici che in fin dei conti sì, sei un pazzo

3. Lascia la macchina accesa, con il riscaldamento a palla. Chiaro, si spreca benzina... ma non durerà a lungo, fidati!

4. Cambiati rigorosamente in macchina.

5. NON finire a bagno.

6. Se finisci a bagno, NON nuotare. L'acqua d'inverno è gelata, il che significa che presto lo sarai anche tu

7. Se proprio vuoi darti al rodeo, tieniti sul facile. Cimentarsi in Loop e McNasty significherebbe immergere la propria faccia nell'acqua gelata - cosa che ovviamente tutti farete perché noi canoisti sì che siamo veri riders.

8. Se quando esci dal fiume ti sentirai il sosia dell'Uomo delle Nevi, non preoccuparti. Ritrovarsi il casco pieno di ghiaccio e le stalattiti sulla barba è parte del divertimento. Al contrario, è il momento buono per farti un sacco di selfie idioti da spammare su Facebook.

9. Prima di spogliarti, aspetta ti si sciolga il ghiaccio dalla faccia e dall'attrezzatura altrimenti rischi di tagliuarti in faccia o di rompere l'attrezzatura: nessuna delle due opzioni è particolarmente divertente.

10. Torna a casa, stendi la tua attrezzatura e... preparati per la pagaiata del giorno successivo.

 

Copyright © 2017 Centro Canoa Rafting Monrosa. All rights reserved.  P.IVA 01922530025

 

Powered by: ORA - Login Admin

Back to Top