guida raftingCari amici,

dopo il grande successo della prima puntata del nostro panel, Come diventare Guida Rafting (Part I) - II livello, in questo secondo post cercheremo di far luce su come diventare guida rafting di III livello.

Come diventare Guida Rafting di III livello

Il corso per Guide di III livello, della durata di sette giorni, è finalizzato alla preparazione all'esame da Guida di V livello, che potrà essere sostenuto nell'anno successivo. Durante la settimana di corso verranno toccati, da un punto di vista teorico e pratico, tutti i principali aspetti della guida in fiume:

  • conduzione
  • river rescue (uso della corda da lancio, soccorso al pericolante, comportamento in scenari ad alto rischio, operazioni di recupero)
  • comunicazione

Requisiti per l’ammissione:

Per essere ammesso al corso-esame di III livello esistono tre possibilità:

  1. superare, con esito positivo, le prove di selezione che si tengono ogni anno il giorno prima dell'inizio del corso stesso.
  2. aver conseguito negli anni precedenti il brevetto di Guida rafting di II livello (link al nostro articolo Guida Rafting II livello)
  3. frequenza di un corso di formazione propedeutico tra quelli istituiti dalle ASD affiliate e tenuto da un maestro federale.

Date

Il corso di Guida rafting di III livello ha durata di una settimana e viene tenuto una volta all'anno. Ecco le prossime date utili:

  • Selezioni per l'accesso al corso guide di III° livello: 31 maggio 2015 (h. 9-13) sul fiume Sesia (località da definirsi)
  • Corso guida di terzo livello: 1-7 giugno 2015 (h.9-18). I primi 4 giorni di corso si terranno sul fiume Sesia (località da definirsi) e gli ultimi 2 sulla Dora Baltea.

Materiale richiesto ai partecipanti:

  • casco
  • giubbetto salvagente (aiuto al galleggiamento) con imbraco e sgancio rapido (omologato CE EN 393) dotato di tasche per l’alloggiamento del materiale di scurezza
  • giacca d’acqua
  • Muta long john
  • calzature chiuse con suola semirigida;
  • corda di lancio con marsupio oppure da alloggiare nel salvagente, di lunghezza minima 12 metri e diametro minimo di 6 mm
  • fettuccia tubolare (2,5 mm) lunghezza 4 metri
  • 3 moschettoni con ghiera
  • fischietto abbigliamento termico (polipropilene, capilene, thermastat….)
  • coltello (deve essere in acciaio inox, preferibilmente con lama richiudibile, ma anche a serramanico, di dimensioni consentite dalle leggi vigenti, con punta arrotondata, fissato al salvagente)
  • pagaia
  • 2 cordini per Prusik

 Sono inoltre necessari:

  • certificato di sana e robusta costituzione in corso di validità (un anno);
  • iscrizione e tesseramento alla F.I.Raft
  • corso BLS (Basic Life Support) certificato in corso di validità o da conseguire al termine del corso.
  • conoscenza delle norme previste dal Regolamento Tecnico Federale 

Costi:

  • tesseramento annuale: 50 euro (obbilgatorio)
  • assicurazione annuale: 130 euro (obbligatoria)
  • partecipazione alle prove di selezione: 70 euro (facoltativo per chi è già Guida rafting di II livello o ha frequentato un corso di formazione propedeutico tra quelli accreditati)
  • corso per Guide di III livello: 550 euro

Modulistica

Tutta la modulistica necessaria, ulteriori informazioni, contatti e coordinate bancarie per effettuare i pagamenti possono essere trovate alla seguente pagina del sito della Federazione Italiana Rafting .

Il Monrosa Team (link a pagina interna MonrosaTeam) supporta da anni gli appassionati di fiume che decidono di intraprendere il percorso necessario a diventare Guide F.I.Raft. Per qualunque curiosità o dubbio non esitate a contattarci e faremo del nostro meglio per rispondere alle vostre domande.

Settimana prossima parleremo invece di come diventare Guide di V livello... #keepcalm e #staytuned!

MonrosaTeam

Copyright © 2017 Centro Canoa Rafting Monrosa. All rights reserved.  P.IVA 01922530025

 

Powered by: ORA - Login Admin

Back to Top