in canoa con i figli  Liberamente tradotto da un articolo di Heather Herbeck per Paddle Education

“Come istruttore ho sentito molte volte il mio ragazzo/ragazza mi ha insegnato come pagaiare, e...

A. Ora sono davvero, davvero spaventato/a di andare in kayak ora
B. Mi ha spinto troppo in là e troppo presto per il mio livello
C. Non ha idea di come insegnare per aiutarmi a capire meglio
D. Ci siamo lasciati

Ho imparato come andare in fiume da mio marito, Nate, e suo padre (non avevo idea che questo sport esistesse prima di vedere loro due in fiume). Imparare a pagaiare da loro ha avuto un risultato opposto alla maggior parte di quelli che ho ascoltato.

 

Ecco qualche consiglio per quelli tra voi che sono coraggiosi abbastanza da farsi avanti ed insegnare al proprio fidanzato/fidanzata ad andare in kayak:

1. Il divertimento è la priorità. Non instaurate paura enfatizzando "non fare questo, non fare quello o quest’altro ti succederà". Al contrario, infondete sicurezza e divertimento accentuando le cose positive.

2. Rilassatevi. Non siate sempre IL MAESTRO. Mostrate qualche dritta, esercizio, la vostra abilità tecnica, ma poi pagaiate e basta. Se ci sono domande lui/lei ve le chiederà. È divertente imparare queste cose da principiante, ma è divertente anche pagaiare e provare cose per se stessi, vedendo che anche l'altro si diverte!

3. Compra a lei o lui l'attrezzatura, cosicché possa avere una buona esperienza sul fiume. Per esempio, Nate come prima cosa mi ha comprato una muta perché sapeva che se avessi avuto freddo non mi sarei divertita affatto. Anche lui nel frattempo indossava la sua muta. Questo è stato un grande punto a suo favore!

4. Spostati dai riflettori. Insegnare ai vostri partner non è una cosa su di voi, ma su di loro. Avete bisogno di trovare un equilibrio tra l'essere un insegnante efficace e fare lo scemo facendo le tue cose. Però, non esagerare nel fare il figo in acqua!

5. Lavorate insieme per creare un set di esercizi su cui lavorare e perfezionarsi prima di passare al livello successivo. Assicurati che ENTRAMBE le partii siano pronte a fare quello step. Il canoista esperto dovrebbe sapere se il principiante è capace, ma il successo è credere in se stessi.

6. Quando le cose non vanno a buon fine e il processo sembra essere troppo impegnativo, fate qualche lezione con un istruttore professionista. Questo aiuterà lei/lui a tornare in acqua con te molto più velocemente.”

Buone discese a tutti e… ricordatevi di chiamarci quando arrivate al punto sei!

 

Copyright © 2017 Centro Canoa Rafting Monrosa. All rights reserved.  P.IVA 01922530025

 

Powered by: ORA - Login Admin

Back to Top